Che cos’è la Danza Movimento Terapia?

Un assunto generale della Danza Movimento Terapia è che i malesseri e i disagi psicologici nascano da una disarmonia fra gli aspetti corporeo, psichico e spirituale della persona. Questa disarmonia rischia di bloccare la fiducia in se stessi e nella propria creatività.

La DMT aiuta l’individuo ad entrare in contatto con il proprio mondo interiore in uno spazio sicuro e protetto. Le espressioni verbali e non-verbali del paziente vengono accolte senza giudizio dalla danza movimento terapeuta, che aiuta ad alimentare le risorse creative della persona, essenziali per il suo benessere psicofisico.

La Danza Movimento Terapia è oggi riconosciuta una professione orientata a promuovere l’integrazione fisica, emotiva, cognitiva e relazionale, la maturità affettiva e psicosociale e la qualità della vita della persona (ai sensi della legge 14/01/2013 N. 4).

La DMT utilizza in maniera privilegiata il movimento e altre modalità non-verbali di espressione al fine di:

  • consentire il recupero del nucleo creativo dell’individuo;
  • permettere l’espressione e l’elaborazione dei vissuti personali;
  • sviluppare più soddisfacenti modalità relazionali;
  • superare disagi, disarmonie e blocchi di diversa entità.

Dal sito dell’Associazione Professionale Italiana Danzamovimentoterapia (www.apid.it):

“La Danza Movimento Terapia trova applicazione nel trattamento di numerosi disturbi psichiatrici: dalle psicosi ai disturbi d’ansia e dell’umore, dalle malattie psicosomatiche ai disturbi del comportamento alimentare e alle tossicodipendenze.
La Danza Movimento Terapia è inoltre una collaudata modalità di approccio a diverse forme di handicap psichico, fisico e sensoriale.
Al di là della dimensione terapeutica e riabilitativa, la Danza Movimento Terapia esprime anche competenze e tecniche rivolte allo sviluppo delle risorse umane, alla prevenzione del disagio psicosociale, alla formazione e al lavoro educativo”.

Qui sotto uno dei primi video di DMT: Janet Adler, una delle pioniere della DMT e della pratica del Movimento Autentico, espone brevemente il suo lavoro con bambini, alcuni dei quali affetti da autismo.

Il suo ultimo libro: ADLER J., Il corpo cosciente. La disciplina del Movimento autentico, Astrolabio-Ubaldini, Roma, 2006. (Vedere in questo sito Bibliografia DMT).