Le arti terapie

Le ARTI TERAPIE, delle quali la Danza Movimento Terapia è parte, considerano la creatività come dimensione propria di ogni essere umano e utilizzano il processo creativo nelle sue somiglianze e similitudini con il processo terapeutico.

Le arti terapie che utilizzano il processo creativo all’interno del processo di cura sono: la Danza Movimento Terapia, nella quale il movimento del corpo diventa mezzo privilegiato di espressione e di comunicazione tra paziente e terapeuta, l’Arte Terapia, nella quale si utilizzano materiali pittorici e scultorei, la Musicoterapia, che utilizza la musica e gli strumenti musicali, la Teatroterapia, che utilizza gli strumenti dell’arte teatrale.

Nel suo libro Arte terapia, la prospettiva psicodinamica del 2010, Mimma Della Cagnoletta, presidente dell’associazione Art Therapy Italiana, scrive che il processo creativo è considerato quell’atto “fondamentale non solo per lo sviluppo emozionale e cognitivo dell’essere umano, ma anche per il suo benessere”. E prosegue affermando che la creatività e l’esperienza estetica sono componenti essenziali dell’esperienza umana e quindi necessarie per un sano sviluppo.

Per creatività non si intende tanto la costruzione di opere d’arte, ma la possibilità di comunicare ed esprimere se stessi in modo personale e soddisfacente, di scoprire aspetti di sé e risorse inaspettate e fare quei collegamenti all’interno di sé e fra sé e l’ambiente necessari alla realizzazione di se stessi sia nella propria vita privata che in quella professionale.