Recalcati sulla madre

Pubblico l’intervento di Massimo Recalcati presso il Salone del libro di Torino, dove presenta il suo ultimo libro “Le mani della madre” – 16/05/2015 

Trascrivo degli stralci:

“Freud dice che la madre è il primo soccorritore, cioè la madre è il nome del primo altro che risponde al grido attraverso il quale la vita viene alla luce del mondo (…) al di là del sesso, del sangue, della stirpe e della natura. (…) Le mani della madre possono non corrispondere alle mani della madre genitrice. (…) Si sbaglia sempre a fare il genitore, ma qualcosa di essenziale è che quella vita è stata attesa, voluta, desiderata. (…) Il piccolo Ernst sa che lui non è tutto il mondo per sua madre, e questo lo salva. (…) La presenza sempre presente lo avrebbe soffocato, l’assenza sempre assente lo avrebbe mortificato. (…) La madre sufficientemente buona sa oscillare tra presenza e assenza (…)”.